Conversazioni

  • Brand Journalism: alcuni esempi che hanno lasciato il segno

    Le aziende, si sa, hanno sempre più bisogno di trovare nuovi modi per inserirsi con efficacia nel proprio mercato di…

  • I nuovi media e la percezione della complessità

    Infodemia: di nuovo lei Partiamo da un problema molto serio che abbiamo già in parte affrontato: l’infodemia. Abbiamo anche visto…

  • Gamification: l’edutainment sui banchi di scuola

    Premessa sulla gamification Nel panorama comunicativo attuale, l’edutainment può contare su un valido alleato: la gamification. Una risorsa soprattutto per…

  • Fact-checking: verificare i fatti per comprendere il mondo

    Fact-checking: un’introduzione La donzelletta vien dalla campagna, In sul calar del sole Col suo fascio dell’erba; e reca in mano…

  • Costruire la knowledge society

    Di una scuola delle competenze da contrapporre a una scuola delle conoscenze si parla, più o meno a proposito, ormai…

  • Scriviamo di meno ma scriviamo meglio. La comunicazione scientifica secondo Daniele Banfi

    Secondo Daniele Banfi la situazione è seria: la comunicazione scientifica viene fatta troppo ma molto male. Non si investe su…

  • Insegno, apprendo, informo, gioco. Le neuroscienze e i processi cognitivi – Intervista a Vincenzo Russo – Seconda parte

    Se nella prima parte dell’intervista – che trovate qui – vi abbiamo parlato di come è fatto il cervello, di…

  • Come ti metto in gioco l’esperienza per trasformare il tuo cervello. Intervista a Vincenzo Russo – Parte 1

    Da una quarantina d’anni, ormai, il cognitivismo – anche grazie allo sviluppo e alla diffusione delle neuroscienze – è diventato…

  • Educazione scientifica e divulgazione scientifica: un paradigma che sta cambiando

    La pandemia da covid-19 ha modificato drasticamente l’assetto comunicazione/divulgazione scientifica L’emergenza Covid-19, ormai è risaputo, ha avuto un impatto globale…

  • Le media house: ovvero come maneggiare la complessità. Intervista a Michele Bosco

    «Potenzialmente – ci dice Michele Bosco – tutti siamo dei media». Per questo le aziende devono comunicare spesso e bene…